Uccisa una mucca a Ragusa

Uccisa una mucca a Ragusa

Ricordate la povera mucca presa a pistolettate qualche giorno fa a Ragusa? Questa fotografia che mi ha fatto pervenire un cittadino, dice tutto e anche di più.

Il poliziotto, convinto di essere nel Far West, ha ucciso la povera mucca inerme, sparando da una distanza di almeno 50 metri; l’animale era fermo, del tutto innocuo.
L’agente avrebbe potuto fare qualsiasi cosa, e invece le ha sparato come al peggiore dei criminali, in un vicolo cieco, mettendo anche a repentaglio la vita dei cittadini: non oso infatti pensare cosa sarebbe successo se in quell’istante fosse uscito qualcuno dalla propria abitazione, magari anche un bambino all’improvviso. A quest’ora probabilmente staremmo parlando del reato di omicidio.

Rimango basito nel leggere anche le dichiarazioni della polizia di Ragusa, che afferma: “I proprietari dell’animale hanno riferito che il bovino era estremamente pericoloso”.
Io di pericoloso vedo solo il vostro uomo in divisa.

Lascia un commento